Il caos dentro

Frida Kahlo

TORINO, Mastio della Cittadella
17 Aprile  - 21 LUGLIO 2021

“Vi dico: bisogna ancora portare in sé un caos per poter generare una stella danzante”  - Friederich Nietzsche

Apre il 17 APRILE negli spazi del suggestivo Mastio della Cittadella  la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro, un percorso sensoriale altamente tecnologico e spettacolare che immerge il visitatore nella vita della grande artista messicana, esplorandone la dimensione artistica, umana, spirituale.

Prodotta da Navigare, con la collaborazione essenziale e fattiva del Consolato del Messico di Milano, della Camera di Commercio Italiana in Messico, della Fondazione Leo Matiz, del Banco del Messico, della Galleria messicana Oscar Roman, del Detroit Institute of Arts e del Museo Estudio Diego Rivera y Frida Khalo, la mostra è curata da Antonio Arèvaldo, Alejandra Matiz, Milagros Ancheita e Maria Rosso e rappresenta una occasione unica per entrare negli ambienti dove la pittrice visse, per capire, attraverso i suoi scritti e la riproduzione delle sue opere, la sua poetica e il fondamentale rapporto con Diego Rivera, per vivere, attraverso i suoi abiti e i suoi oggetti, la sua quotidianità e gli elementi della cultura popolare tanto cari all’artista.


Le nostre attività

A nostra cura i Servizi Educativi

Stiamo lavorando alla realizzazione delle attività.
Dedicate alle scuole di ogni ordine e grado visite guidate e  laboratori didattici da svolgere in spazio dedicato.

Agli insegnanti saranno rivolti open day e appuntamenti dedicati.

Ai gruppi precostituiti saranno dedicati servizi di visite guidate ed esperienzialità immersive.

Ai singoli visitatori sarà predisposto un calendiario di visite alla mostra end eventi culturali.

Costi e programmi saranno pubblicati sia sul sito ufficiale della mostra, sia nella pagina corrente del nostro sito.

Via S.Domenico, 28 - 10122 Torino - P.IVA 07737380019 - Privacy Policy - Cookie Policy+39 011.5211788 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits Mediafactory Web Agency Torino