Pasquetta in museo

Renato Guttuso. Arte e rivoluzione

 

Domenica 1 aprile | Lunedì 2 aprile ore 16.00

 

Nella ricorrenza del cinquantenario del '68 la GAM propone una mostra dedicata al pittore Renato Guttuso e ai rapporti tra politica e arte, elemento fondamentale del suo fare artistico.

L’itinerario parte dal dipinto Fucilazione in campagna del 1938, ispirato alla fucilazione di Federico Garcia Lorca, per proseguire nell’analisi della meditazione ininterrotta sul tema delle lotte per la libertà, di cui forte è la condanna della violenza nazista nei disegni urticanti del Gott nit uns 1944. Si prosegue attraverso un’elaborazione sentimentale in opere quali Lotta di minatori francesi1948, per approdare negli anni Sessanta ai risultati di partecipe testimonianza militare, con opere quali Vietnam 1965.

Chiude il percorso l’opera i Funerali di Togliatti 1972, opera che incarna una vita di militanza dell’uomo e dell’artista Renato Guttuso.

 

Costo: 6€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla mostra, gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

Raccontando Palazzo Madama

 

Lunedì 2 aprile ore 16.00

 

Come da tradizione il giorno di Pasquetta Palazzo Madama propone una visita guidata volta ad illustrare la storia dell’edificio partendo dalle caratteristiche architettoniche, che sono frutto di un assemblaggio di stili di epoche diverse e che testimoniano un’evoluzione e un utilizzo continuo dell’edificio, da porta romana a castello medievale a elegante reggia sabauda.

Il percorso proseguirà all’interno delle sale caratterizzate da magnifiche decorazioni di epoca barocca, che conservano al loro interno le prestigiose collezioni civiche.

A concludere l'itinerario saranno evidenziati alcuni capi d’opera, di cui è icona il Ritratto di ignoto, realizzato da Antonella da Messina nel 1476.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo; gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

BUSHI. Capitolo II - Ninja e Samurai

 

Lunedì 2 aprile ore 15.30 e 17.00

 

In occasione dell'apertura straordinaria di pasquetta, il MAO propone la visita guidata alla mostra NINJA E SAMURAI. Magia ed estetica nel suo ultimo giorno di apertura.

Spaziando tra armi, armature, strumenti e opere d’arte, la visita guidata alla mostra permetterà ai visitatori di addentrarsi nella storia dei guerrieri giapponesi più conosciuti, i samurai, e nel mistero che circonda i ninja, leggendari guerrieri ombra.

La mostra costituisce la seconda parte di un percorso avviatosi nel 2016 con un progetto espositivo dedicato all’influenza esercitata dall’estetica dei samurai sulla cultura pop contemporanea e presenta opere in parte provenienti da collezioni private, ed esposte al pubblico per la prima volta, in parte concesse dal Museo d’Arte Orientale di Ca’ Pesaro.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla mostra; gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

 


Gianfranco Ferrè. Sotto un’altra luce: Gioielli e ornamenti.

 

Visite guidate

Domenica 22 ottobre | Domenica 10 dicembre | Domenica 7 gennaio | Domenica 28 gennaio Domenica 11 febbraio | Domenica 18 febbraio | Domenica 25 marzo ore 15.30

Martedì 26 dicembre ore 16.00

 

Visite guidate riservate ai possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni presso numero verde 800329329) 

Sabato 21 ottobre ore 15.30 | Sabato 25 novembre ore 16.30

 

Ancora studente presso la facoltà di architettura Gianfranco Ferrè si dilettava a realizzare e regalare, alle sue amiche più care, bijou esclusivi assemblando assieme materiali poveri.

La sua passione nei confronti degli accessori continuerà ad essere presente durante tutta la sua brillante carriera di stilista di moda, portandolo a disegnare personalmente gli oggetti e rendendo ancora più raffinate le sue collezioni. 

L’itinerario in mostra permetterà ai visitatori di scoprire questo aspetto di Ferrè - sconosciuto ai più - attraverso i meravigliosi gioielli e ornamenti esposti, tra cui spiccano “abiti gioiello”, particolarmente suggestivi per ricchezza e forme, provenienti dalla Fondazione Ferrè.

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso a Palazzo Madama; gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

BUSHI. Capitolo II - Ninja e Samurai

 

Visite guidate

Sabato 30 dicembre | Domenica 21 gennaio ore 17.30 | Domenica 25 febbraio

Domenica 11 marzo | Domenica 25 marzo ore 16.00

 

Visite guidate riservate ai possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni presso numero verde 800329329) 

Venerdì 15 dicembre | Venerdì 26 gennaio | Venerdì 9 febbraio ore 16.00

 

Spaziando tra armi, armature, strumenti e opere d’arte, la visita guidata alla mostra permetterà ai visitatori di addentrarsi nella storia dei guerrieri giapponesi più conosciuti, i samurai, e nel mistero che circonda i ninja, leggendari guerrieri ombra.

La mostra costituisce la seconda parte di un percorso avviatosi nel 2016 con un progetto espositivo dedicato all’influenza esercitata dall’estetica dei samurai sulla cultura pop contemporanea e presenta opere in parte provenienti da collezioni private, ed esposte al pubblico per la prima volta, in parte concesse dal Museo d’Arte Orientale di Ca’ Pesaro.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla mostra; gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

 

Musei Reali - Galleria Sabauda

PIRANESI. La fabbrica dell'utopia.

 

Domenica 14 gennaio | Domenica 18 febbraio | Domenica 11 marzo ore 16.00

 

Nelle nuove sale espositive della Galleria Sabauda, chiamate “Palatine”, in onore delle porte romane su cui si affacciano, si inaugura una prima mostra di grande fascino dedicata a Giovanni Battista Piranesi.

Il percorso si pone l’obbiettivo di descrivere l’universo espressivo, talvolta visionario dell’artista, che passa da un razionalismo impregnato di grande maestria nell’interpretazione architettonica, ad una visione tumultuosa, osiamo dire pre - romantica, della rappresentazione dell’antico.

In mostra 93 incisioni sono accompagnate da un contributo fotografico di Andrea Jemolo e dal mirabile lavoro realizzato dal Laboratorio Tecip Percro del Sant’Anna di Pisa, che permette al visitatore di entrare all’interno delle carceri piranesiane.

 

Costo: 5 €

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso alla mostra; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

 

Dalle tavole alle tele


Domenica 18 marzo ore 16.30

 

Alcuni dei capolavori della Galleria Sabauda saranno protagonisti di un curioso itinerario alla scoperta delle tecniche pittoriche utilizzate nel corso del tempo. Dall'impiego delle tavole in pioppo o quercia, che adornavano gli altari delle chiese, fino all'uso di tele in canapa o lino dipinte a olio.

Il percorso sarà anche una interessante opportunità di visitare il nuovo allestimento delle opere piemontesi negli spazi del Museo.

 

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al museo; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

Arte e tè in Oriente - Visita guidata alla galleria Giappone, con degustazione di tè Shincha Yutaka Midori

 

Sabato 17 marzo ore 17.00

 

La visita tematica alla galleria del Giappone si snoda tra le opere di statuaria buddhista, le armature da parata dei samurai, le stampe ukiyo-e “immagini del mondo fluttuante” e i preziosi kakemono, dipinti tradizionali giapponesi.

A partire dalle opere e dalla ricostruzione della stanza da tè presente in museo, il percorso sarà arricchito da accenni volti a sottolineare l'importanza della cerimonia del tè giapponese, disciplina con forti influenze Zen.

A completare l’itinerario si propone una degustazione di tè Shincha Yutaka Midori - BIO. Primo raccolto di tè primaverile ed eccellenza assoluta, lavorato attentamente e spedito per via aerea, questo tè raggiunge gli appassionati di tutto il mondo in brevissimo tempo soddisfacendo i palati più esigenti.

 

N.B. Attivata con un minimo di 15 partecipanti.

 

Costo: 17€ a partecipante

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo; gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte


8 marzo 2018 - l'arte per la donna

In occasione della festa della donna la Fondazione Torino Musei offre ai propri visitatori visite guidate dedicate alla figura femminile. Ingresso gratuito per le donne.

PerFumum. Un viaggio dedicato alle fragranze

 

Giovedì 8 marzo ore 16.30

 

L’itinerario proposto in occasione dell’8 marzo si trasforma in un viaggio attraverso la storia delle fragranze, i diversi significati che esse assumono nel corso del tempo e nelle diverse civiltà. Numerosi gli oggetti esposti, realizzati in materiali diversi tra cui vetri, porcellane, argenti e trattati scientifici. A condurre l’itinerario Valeria Fossa botanica - naturalista. A conclusione saranno illustrate le caratteristiche, cure e utilizzo della profumata mimosa, di cui un rametto sarà donato in omaggio ad ogni donna.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo; gratuito per le donne e i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

 

Il femminile tra sacro e profano, la donna nelle collezioni del MAO

 

Giovedì 8 marzo ore 16.30

 

In occasione della festa della donna il MAO propone un itinerario volto ad illustrare alcuni significati del Femminile nella produzione artistica delle culture orientali rappresentate dalle opere della collezione permanente del museo. Attraverso una selezione di opere, l’itinerario spazia dalla religione induista e dal Buddhismo tibetano alla concezione della donna nelle dinastie cinesi Han e Tang, dalle stampe giapponesi note come ukiyo-e “immagini del mondo fluttuante” alla rappresentazione della figura femminile sulle ceramiche e piastrelle nella galleria dei Paesi Islamici dell’Asia.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo; gratuito per le donne e i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte


Arte è donna, donna è arte

 

Giovedì 8 marzo ore 16.30


La Galleria d'arte Moderna di Torino omaggia tutte le donne: muse, artiste, amanti, conoscitrici, compagne, da sempre hanno influenzato l'arte con la loro bellezza e intelligenza. I grandi capolavori del museo letti in un'ottica tutta al femminile.

 

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo; gratuito per le donne e i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

Odissee

 

Visite guidate

Domenica 17 dicembre | Domenica 14 gennaio | Domenica 28 gennaio |

Domenica 4 febbraio ore 16.00 e 16.30

Domenica 18 febbraio ore 16.00

 

Visite guidate riservate ai possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni presso numero verde 800329329) 

Sabato 9 dicembre | Sabato 20 gennaio | Sabato 17 febbraio ore 16.00

 

L’itinerario permetterà ai visitatori di intraprendere un “viaggio” attraverso le diaspore, invasioni, migrazioni, viaggi e pellegrinaggi che sono illustrati nella nuova mostra ODISSEE.

Dalla preistoria alla contemporaneità le opere esposte permetteranno di evidenziare il tema della migrazione come uno degli elementi fondamentali che ha accompagnato la vita dell’uomo e ne ha influenzato aspetti socio - culturali.

Dalla diaspora ebraica, ai movimenti delle popolazioni germaniche e asiatiche verso Ovest e verso Sud del IV sec., che trasformarono l’Impero romano con nuovi stili di vita, si proseguirà attraverso le Crociate e i pellegrinaggi, per arrivare ai viaggi di esplorazione fino al tema dell’immigrazione del mondo di oggi.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla mostra; gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

 

 

Moda, guerra e religione. Abiti nelle collezioni cinese e giapponese del MAO

 

Domenica 14 gennaio ore 16.30

 

Il tema dell’abbigliamento è al centro dell’itinerario che prende avvio dalla galleria dedicata alla Cina, per soffermarsi, attraverso l'analisi delle opere, su abiti, copricapo e acconciature in grado di riflettere sia il periodo storico di riferimento, in particolare le dinastie Han e Tang, sia lo status sociale delle figure rappresentate. Tra le opere si segnalano le raffinate statuine in terracotta policroma raffiguranti danzatrici e i personaggi stranieri testimonianza del cosmopolitismo della corte Tang. La collezione cinese cede il passo a quella giapponese, dove si possono ammirare le armature dei samurai, datate dal XVIII al XIX secolo, i preziosi kesa, mantelli dei monaci buddhisti, e opere sulle quali sono rappresentate figure in abiti di diversi epoche e contesti.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al museo; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

Mirò! Sogni e colore

 

La cultura catalana irrompe nella nostra citta attraverso uno dei suoi massimi artisti: Joan Mirò. 

Piu di cento opere esposte appartenenti alla sua maturità artistica, caratterizzata da impegni che spaziano dalla pittura quadrimensionale alla scenografia, dalla scultura alla mail art. Grazie alla passione e preparazione delle nostre guide potremo conoscere meglio le influenze di Dadaismo, Surrealismo ed Espressionismo in capolavori quali Femme au clair de lune(1966), Oiseaux (1973), Femme dans la rue (1973).

 

Costo della visita: 80€

Costi aggiuntivi: 11€ biglietto d'ingresso + 1.50€ di prevendita + 30€ a gruppo per group tour obbligatorio

Dalle tavole alle tele

 

Domenica 21 gennaio ore 17.00

 

Visite riservate a possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni al numero verde 800329329)

Giovedì 21 dicembre ore 17.00 | Giovedì 18 gennaio | Giovedì 22 febbraio ore 17.00

 

Alcuni dei capolavori della Galleria Sabauda saranno protagonisti di un curioso itinerario alla scoperta delle tecniche pittoriche utilizzate nel corso del tempo. Dall'impiego delle tavole in pioppo o quercia, che adornavano gli altari delle chiese, fino all'uso di tele in canapa o lino dipinte a olio.

Il percorso sarà anche una interessante opportunità di visitare il nuovo allestimento delle opere piemontesi negli spazi del Museo.

 

Progetto Invito a corte - Garanzia Giovani

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al museo; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

Vero Amore. Pop Art italiana dalle collezioni della GAM

 

Visite guidate

Domenica 26 novembre | Domenica 10 dicembre | Domenica 28 gennaio | Domenica 18 febbraio ore 16.00

Martedì 26 dicembre ore 16.00

 

Visite guidate riservate ai possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni al numero verde 800329329) 

Sabato 25 novembre | Sabato 16 dicembre | Sabato 13 gennaio ore 16.00

 

 

L’itinerario vuole evidenziare le nuove riflessioni della critica sul fenomeno artistico, attraverso il patrimonio di opere della GAM, illustrando anche il clima storico di quegli anni e le influenze del fenomeno Pop americano sulle esperienze degli artisti italiani.

A partire dal titolo Vero amore, omaggio all’omonima opera di Mario Schifano del 1962, saranno presi in esame dipinti, sculture e video realizzati da artisti quali Pino Pascali, Salvatore Scarpitta, Antonio Carena, Michelangelo Pistoletto.

Per l’occasione sarà inoltre presentata al pubblico l’opera Simboli del concilio di Ezio Gribaudo, realizzata nel 1965 e donata alla GAM nel 2017.

 

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla mostra, gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

Venaria Reale

Giovanni Boldini

 

Nell’affascinante cornice della Reggia di Venaria, sfilano le meravigliose ed eleganti donne di Giovanni Boldini (1842 – 1931). Uomo dal carisma potente e magnetico, Boldini seppe sedurre le donne più avvenenti della bella società internazionale, facendosi interprete di un'esuberante joie de vivre. La mostra propone più di cento opere che permettono di ricostruire la figura dell’artista e il clima culturale di fine Secolo.

 

Costo della visita: 90€

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso

Durata: 90 minuti

Un mistero svelato. Il ritratto di Massimo d'Azeglio

 

Visite guidate

Domenica 17 dicembre | Domenica 7 gennaio | Domenica 21 gennaio | Domenica 11 febbraio |

Domenica 25 febbraio ore 16.00

 

Visite guidate riservate ai possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni al numero verde 800329329)

Venerdì 15 dicembre | Sabato 20 gennaio | Sabato 3 febbraio ore 16.00

 

Al centro dell’itinerario di visita un capolavoro della cultura romantica sino ad ora noto come autoritratto di Massimo D’Azeglio.

Diversi i quesiti intorno all’opera: si tratta di un autoritratto o di un ritratto? Se è così, chi lo ha eseguito? Quando?

Alle domande risponde la ricerca di fonti d’archivio che ha permesso non solo di dare delle risposte, ma di ricostruire uno dei periodi più fruttuosi dell’attività dell’artista (1831- 1836) attraverso l’esposizione di venti capolavori della cultura figurativa romantica, fotografie d’epoca, manoscritti e documenti.

Trasferitosi a Milano d’Azeglio sposa Giulia, primogenita del grande Alessandro Manzoni, entra a far parte della fervente cerchia culturale della città, di cui forti sono i legami con il pittore Giuseppe Molteni; proprio a quest’ultimo si deve il ritratto dell’amico Massimo.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo, gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

Mirò! Sogni e colore

 

Domenica 29 ottobre | Domenica 5 novembre | Domenica 12 novembre | Domenica 10 dicembre | Domenica 7 gennaio ore 16.30 | Domenica 4 febbraio ore 16.00

 

La cultura catalana irrompe nella nostra città attraverso uno dei suoi massimi artisti: Joan Mirò. 

Più di cento opere esposte appartenenti alla sua maturità artistica, caratterizzata da impegni che spaziano dalla pittura quadrimensionale alla scenografia, dalla scultura alla mail art. Grazie alla passione e preparazione delle nostre guide potremo conoscere meglio le influenze di Dadaismo, Surrealismo ed Espressionismo in capolavori quali Femme au clair de lune (1966), Oiseaux (1973), Femme dans la rue (1973).

 

Ritrovo: ore 16.10 in piazzetta Reale

Costo: 18 €; ridotto 7 € per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

 

N.B. Il costo della visita comprende biglietto d'ingresso e diritto di prevendita.

 

Miro'! Sogni, colore e... sapori

 

Giovedì 26 ottobre |Giovedì 9 novembre | Giovedì 30 novembre | Giovedì 7 dicembre ore 19.00 

Giovedì 23 novembre ore 18.45  

Giovedì 28 dicembre | Giovedì 4 gennaio  ore 19.00 

Giovedì 11 gennaio ore 18.45 

Giovedì 1 febbraio ore 19.00  nuova data!

 

Una serata tutta catalana ci aspetta! Si parte con la visita alla mostra dedicata a Joan Mirò: più di cento opere appartenenti alla sua maturità artistica, grazie al prestito della Fundacio' Pilar i Joan Mirò di Maiorca. Colori e opere di grande formato ci coinvolgeranno emotivamente mettendo in luce riflessioni ed elaborazioni dell'artista rispetto alle correnti del Ventesimo secolo, quali Dadaismo e Surrealismo. A seguire un gustoso tapeo, usanza spagnola caratterizzata da apericena a base di tapas e bevanda alcolica o analcolica a cura di Luce e Gas uno dei caratteristici locali del centro storico collocato a pochi passi da Palazzo Chiablese, sede della mostra.

 

Ritrovo: ore 18.40 in piazzetta Reale; per la data del 23 novembre ritrovo alle ore 18.30.

Costo: 30 €; ridotto 19 € per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

 

N.B. Il costo della visita comprende biglietto d'ingresso, diritto di prevendita e aperitivo.

NOVITA'!

APPARTAMENTI REALI DI BORGO CASTELLO - PARCO LA MANDRIA 

Quanta natura c’è….nell’arte. Visita al Castello e Parco della Mandria

 

Attraverso le due voci, dello storico dell’arte e di un naturalista, prende vita l’itinerario nelle stanze di questa residenza sabauda per illustrare quanto la natura sia soggetto amato nell’arte.

Fiori e piante decorano i bellissimi soffitti a cassettoni, così come le antiche carte da parati, i quadri e molti altri manufatti storici, da poco restaurati, presentano soggetti con composizioni floreali e animali. L'esposizione di una importante collezione di trofei di caccia può diventare occasione per conoscere alcune specie autoctone o provenienti da paesi lontani.

 

N.B. L'itinerario può essere svolto solo da un gruppo per volta.

 

Durata: 90 minuti circa

Costo: 90,00€

Costo visita agli Appartamenti Reali (60 minuti) + Reggia di Venaria (90 minuti): 170,00€

NOVITA'!

APPARTAMENTI REALI DI BORGO CASTELLO - PARCO LA MANDRIA

La mia casa è una un castello in mezzo ad un grande parco

 

Tra tutte le residenze sabaude il Borgo Castello, immerso nel Parco Naturale della Mandria, regala ancora un’atmosfera intatta nel tempo. Qui il primo re d'Italia amava passare il suo tempo libero lontano dalle incombenze di corte accanto alla sua seconda moglie, Rosa Vercellana.

L’amore per la natura e la caccia sono onnipresenti in tutti gli ambienti storici. I molti decori, i manufatti, gli arredi e i quadri mostrano un aspetto confortevole e “borghese” rispetto al clima più aulico di altre residenze di rappresentanza.

L’itinerario si snoda attraverso le stanze, da poco restaurate, per illustrarne storia, curiosità e aneddoti.

 

Durata: 60 minuti circa

Costo visita: 40€

Costo visita agli Appartamenti Reali (60 minuti) + Reggia di Venaria (90 minuti): 80€

 

PROMOZIONE TRE GRUPPI

Costo visita: 110€ anzichè 120€

 

Costo visita agli Appartamenti Reali (60 minuti)

+

Reggia di Venaria (90 minuti)

230€ anzichè 240€

PROMOZIONE DUE GRUPPI

Costo visita: 70€ anzichè 80€

 

Costo visita agli Appartamenti Reali (60 minuti)

+

Reggia di Venaria (90 minuti)

150€ anzichè 160€