scuole aLLa mac - Mostra archeologica chieri

visita guidata alla mac - itinerari in chieri e non solo...

Possibilità di costruire giornate didattiche scoprendo le realtà culturali del territorio Il Museo del Paesaggio Sonoro e l'antico Palazzo Grosso a Riva preso Chieri, gli itinerari naturalistici presso il MUNLAB - Ecomuseo dell'Argilla di Cambiano

Visita guidata MAC: 60 minuti - 75,00€ (comprensivo di materiale didattico dove previsto)

Visita guidata MAC + Chieri: 90 minuti - 90,00€ (comprensivo di materiale didattico dove previsto)

Visita guidata MAC + Chieri: 120 minuti - 100,00€ (comprensivo di materiale didattico dove previsto)

Un giorno nella romana Carreum Potentia

La città fu, per i Romani, un importante e utilissimo strumento di romanizzazione che servì da una parte ad unificare lo stile di vita delle classi dominanti dell’Impero ma dall’altra, cosa ancora più importante, a “propagandare” l’immagine di Roma. Ecco che un impianto urbanistico e monumentale modellato su quello di Roma, consentì di diffondere, anche tra popolazioni lontanissime e molto diverse per usi e costumi, uno stile di vita romano. Attraverso gli oggetti esposti andremo a scoprire come poteva essere la vita quotidiana nell’antica Carreum Potentia.

L’itinerario in mostra sarà strutturato con una tipologia di approccio che terrà conto del diverso grado scolastico degli alunni: per le scuole di infanzia fino al primo anno di scuola primaria, ad accompagnare la guida ci sarà un bambino romano (sotto forma di pupazzo), che interverrà durante la visita interagendo con i bambini, mentre per le scuole di grado superiore ad arricchire l’itinerario sarà messo a disposizione del materiale didattico di approfondimento, differente per scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.

 

Utenza: Scuole di ogni ordine e grado

Durata: 120 minuti

Costo: 7€ ad alunno (comprensivo di materiale didattico) per un minimo di 15 alunni, gratuito per diversamente abili.

 

Avvicinandoci all'archeologia : scavo e imparo

La proposta didattica permette di approfondire alcuni aspetti dell’attività dell’archeologo, mestiere circondato da fascino e fantasia.

Si parte con un itinerario in mostra per introdurre alcuni concetti base, ad esempio cosa si intende per scavo stratigrafico e la raccolta delle informazioni che ci possono trasmettere i reperti, quest'ultima attraverso l'analisi degli oggetti esposti. A seguire gli alunni, suddivisi in gruppi, potranno partecipare ad un’attività pratica di scavo.

 

Utenza: Ultimi tre anni di scuola prima e scuola secondaria di primo grado

Durata: 120 minuti

Costo: 7€ ad alunno (comprensivo di materiale didattico) per un minimo di 15 alunni, gratuito per diversamente abili.

 

Cibo degli dei e cibo degli uomini

Attraverso alcune testimonianze archeologiche si possono scoprire numerose informazioni sull’alimentazione degli antichi Romani.

L’itinerario si soffermerà con particolare attenzione sui reperti ritrovati, quali le anfore per contenere garum, olio e vino, alimenti preziosi che venivano utilizzati sia per le offerte agli dei che per i banchetti. A seguire gli alunni potranno conoscere più da vicino alcuni alimenti, toccando, odorando e osservando, grazie al supporto di una botanica.

 

Utenza: Scuola primaria

Durata: 120 minuti

Costo: 7€ ad alunno (comprensivo di materiale didattico) per un minimo di 15 alunni, gratuito per diversamente abili.

 

Tinteggiando

Alle porte di Chieri, nell’area di Fontaneto, una campagna di scavi archeologici intrapresa nel 1958 porta alla luce alcune strutture di epoca romana, probabili vasche per la tintura delle stoffe. L’itinerario presso la MAC parte dalle testimonianze di questa storica campagna per approfondire e sperimentare, assieme ad una esperta botanica, alcune tecniche di tintura attraverso l’estrazione da elementi naturali.

 

Utenza: Scuola secondaria di primo e secondo grado

Durata: 120 minuti

Costo: 7€ ad alunno (comprensivo di materiale didattico) per un minimo di 15 alunni, gratuito per diversamente abili.

 

AGLI DEI MANI: il rito funerario presso i Romani

La nascita e la morte sono sempre state per tutti i popoli antichi i due momenti essenziali della vita di un uomo. Il momento del trapasso rappresentò per i Romani un’occasione di aggregazione familiare e di rafforzamento dei vincoli di sangue. Questa circostanza faceva emergere non solo l’identità sociale del defunto, ma anche i valori morali e civili che cementavano la collettività. Il rituale funerario romano divenne quindi occasione di comunicazione sociale. Scopriremo tutto questo osservando i corredi funerari qui conservati.

 

Utenza: Scuole primaria e secondaria di primo grado

Durata: 120 minuti
Costo: 7€ ad alunno (comprensivo di materiale didattico) per un minimo di 15 alunni, gratuito per diversamente abili.

Mondi di argilla

Fin dall’antichità l’uomo ha utilizzato l’argilla per realizzare manufatti in terracotta. Nel corso del tempo e attraverso differenti culture e territori, si possono evidenziare evoluzioni nella forma e nelle tecniche.

L’itinerario permette agli alunni di conoscere più da vicino alcuni aspetti legati al materiale, alla sua lavorazione e impiego grazie all’analisi dei reperti esposti, per proseguire attraverso un’attività pratica di manipolazione declinata su diversi livelli di difficoltà a seconda dell’ordine e grado scolastico.

Le due tematiche sopra esposte permettono di proporre alle scuole attività e itinerari interdisciplinari, da svolgere nella stessa giornata o in giorni diversi, grazie anche ai rapporti con realtà del territorio con cui TS collabora da anni.

• Come è fatta una cava di argilla naturale? Qual è l’evoluzione della tecnica di cottura dall’epoca romana? Scopriamolo assieme presso il Munlab - Ecomuseo dell’Argilla di Cambiano.

Grazie ad esperti ed appassionati geologi sarà possibile visitare la cava di un’oasi naturalistica, gli spazi della fornace per raccontare materia, territorio e uomini. Le visite potranno essereorganizzate sia sulla mezza giornata, sia sull’intera giornata con il coinvolgimento degli alunni in attività didattiche pratiche.

• L’argilla può essere impiegata in diversi modi anche per la creazione di piccoli strumenti musicali a fiato. Lo stesso materiale diventa perciò il filo rosso per approfondire l’aspetto sonoro e musicale della terracotta, attraverso la scoperta del vicino Museo del Paesaggio Sonoro di Riva presso Chieri. Qui sarà illustrata, ma soprattutto si potrà ascoltare, la variegata collezione di oggetti.

• I reperti presenti alla MAC, databili dall’età romana a quella medievale (XII sec.), diventano la chiave di lettura per proporre alle scuole itinerari alla scoperta del tessuto storico - artistico della città di Chieri, attraverso guide regolarmente abilitate e laureate in storia dell’arte. Gli itinerari saranno supportati da materiale didattico.

 

Utenza: Scuole di ogni ordine e grado

Durata: 120 minuti
Costo: 7€ ad alunno (comprensivo di materiale didattico) per un minimo di 15 alunni, gratuito per diversamente abili.

 

CruciMAC

L’attività parte con un itinerario alla scoperta della collezione, andando ad evidenziare diverse tematiche, per avvicinare gli alunni ad una prima conoscenza del territorio in epoca romana, dei reperti e delle informazioni che essi hanno permesso di reperire e ancora alcuni aspetti legati all’attività archeologica.

A seguire, attraverso la risoluzione di un cruciverba dai contenuti pertinenti, la classe, divisa in due gruppi, potrà approfondire alcuni argomenti, trovando la giusta risposta alle domande.

E ai vincitori? Un meritato premio!

 

Utenza: Scuola secondaria di primo e secondo grado

Durata: 120 minuti

Costo: 7€ ad alunno (comprensivo di materiale didattico) per un minimo di 15 alunni, gratuito per diversamente abili.

 


Informazioni e prenotazioni: 0115211788 - didattica@arteintorino.com

Download
Programma didattico 2017/2018
Attività Didattica MAC - Mostra Archeologica Chieri
Didattica MAC.pdf
Documento Adobe Acrobat 232.3 KB