GAM - Galleria d'Arte Moderna



Alla scoperta del nuovo allestimento gam

Visite guidate

Domenica 7 gennaio | Domenica 4 febbraio | Domenica 4 marzo | Domenica 25 marzo | Domenica 22 aprile ore 15.30

 

Visite guidate riservate ai possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni al numero verde 800329329) 

Sabato 27 gennaio | Sabato 17 febbraio ore 15.30

 

La GAM si presenta al pubblico in una “nuova veste” attraverso il riallestimento innovativo delle sue collezioni permanenti.

Dalla sua apertura nel 1863, avvenuta a ridosso dell’Unità d’Italia quando Torino era Capitale del nuovo Regno, ad oggi, il museo ha vissuto diverse metamorfosi espositive, proponendo ora una distribuzione delle opere secondo una valenza cronologica, frutto di nuove riflessioni, che permette di cogliere l’evoluzione delle raccolte, acquisizioni e politiche culturali promosse dai suoi direttori. Tra questi ultimi ricordiamo Pio Agodino, il primo alla guida del museo, Emanuele d’Azeglio, Vittorio Avondo, Enrico Thovez, Lorenzo Rovere, Vittorio Viale e Luigi Mallé.

I visitatori saranno accompagnati nelle sale del secondo piano, dove sono esposte opere di Antonio Canova, Massimo D’Azeglio, Antonio Fontanesi e la scuola di Rivara protagonisti del panorama culturale nell'Ottocento, per proseguire al primo piano, attraverso le opere del Novecento, tra cui spiccano i nomi di Carlo Carrà, Giacomo Balla, Umberto Boccioni e Andy Warhol.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla GAM, gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte


le mostre


Renato Guttuso. Arte e rivoluzione

 

Visite guidate tutte le domeniche alle ore 16.00

(prenotazioni al numero 0110881178)

 

Visite guidate riservate ai possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni al numero verde 800329329) 

Venerdì 16 marzo | Sabato 7 aprile | Giovedì 3 maggio ore 16.15

 

Nella ricorrenza del cinquantenario del '68 la GAM propone una mostra dedicata al pittore Renato Guttuso e ai rapporti tra politica e arte, elemento fondamentale del suo fare artistico.

L’itinerario parte dal dipinto Fucilazione in campagna del 1938, ispirato alla fucilazione di Federico Garcia Lorca, per proseguire nell’analisi della meditazione ininterrotta sul tema delle lotte per la libertà, di cui forte è la condanna della violenza nazista nei disegni urticanti del Gott nit uns 1944. Si prosegue attraverso un’elaborazione sentimentale in opere quali Lotta di minatori francesi1948, per approdare negli anni Sessanta ai risultati di partecipe testimonianza militare, con opere quali Vietnam 1965.

Chiude il percorso l’opera i Funerali di Togliatti 1972, opera che incarna una vita di militanza dell’uomo e dell’artista Renato Guttuso.

 

Costo: 6€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla mostra, gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

 


Un mistero svelato. Il ritratto di Massimo d'Azeglio

 

Visite guidate

Domenica 17 dicembre | Domenica 7 gennaio | Domenica 21 gennaio | Domenica 11 febbraio |

Domenica 25 febbraio ore 16.00

 

Visite guidate riservate ai possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte

(prenotazioni al numero verde 800329329)

Venerdì 15 dicembre | Sabato 20 gennaio | Sabato 3 febbraio ore 16.00

 

Al centro dell’itinerario di visita un capolavoro della cultura romantica sino ad ora noto come autoritratto di Massimo D’Azeglio.

Diversi i quesiti intorno all’opera: si tratta di un autoritratto o di un ritratto? Se è così, chi lo ha eseguito? Quando?

Alle domande risponde la ricerca di fonti d’archivio che ha permesso non solo di dare delle risposte, ma di ricostruire uno dei periodi più fruttuosi dell’attività dell’artista (1831- 1836) attraverso l’esposizione di venti capolavori della cultura figurativa romantica, fotografie d’epoca, manoscritti e documenti.

Trasferitosi a Milano d’Azeglio sposa Giulia, primogenita del grande Alessandro Manzoni, entra a far parte della fervente cerchia culturale della città, di cui forti sono i legami con il pittore Giuseppe Molteni; proprio a quest’ultimo si deve il ritratto dell’amico Massimo.

 

Costo: 5€

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo, gratuito per possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte


didattica 2017-2018

 Le attività proposte alla GAM sono visionabili qui.

   Informazioni e prenotazioni:

 

Telefono Ufficio:

0115211788

 

E-mail didattica: didattica@arteintorino.com 

  <----------

 

 

 

E-mail compleanni:

compleanniefeste@arteintorino.com

---------->

 

 

compleanno al museo



Prenotazioni e informazioni per visite guidate

011.5211788 - prenotazioniftm@arteintorino.com