Imbiancheria del Vajro

RestART!

RestART! mette a fuoco quello che è un patrimonio molto speciale, una collezione internazionale di grande bellezza di oltre 300 opere che hanno portato il mondo a Chieri e grazie alle quali Chieri è divenuta protagonista nel mondo.

Tutto è nato grazie ad un’idea dell’artista olandese Martha Nieuwenhuijs, che aveva ideato proprio a Chieri la Biennale di Fiber Art, con lo scopo di far capire come attraverso un filo si possono aprire un’infinità di percorsi, individuando in questo linguaggio dell’arte contemporanea un testimonial internazionale per la secolare tradizione tessile chierese. 

Ad inaugurare «RestART!» sarà con la mostra «I introduce myself», dal 15 giugno al 15 settembre 2021. 

Dal 15 ottobre 2021 al 15 gennaio 2022, la quarta edizione di «Tramanda», con l’esposizione delle opere degli artisti che hanno partecipato al premio “Young Fiber Contest”, dedicato ai giovani artisti under 35 (41 partecipanti, il premio è stato assegnato dalla Giuria, allora presieduta da Fiorenzo Alfieri, all’artista Mariantonietta Bagliato con l’opera “Save me”) e delle opere dei 60 artisti che hanno preso parte alla sezione “Chiamata Aperta”, rivolta a tutti gli artisti senza limiti di età impegnati con opere sia al telaio sia off-loom

A seguire, le altre tre mostre di «RestART!», ovvero «Fiber Art. Un grande abbraccio al mondo», dal 15 marzo al 15 maggio 2022, «La bellezza ritrovata», dal 15 giugno al 15 settembre 2022, «Sha red Exhibition, i molti sguardi di una mostra condivisa», dal 15 ottobre 2022 al 15 dicembre 2022.

Il progetto «RestART!» si è aggiudicato il bando “I luoghi della cultura 2020” della Compagnia di San Paolo. La prima fase del progetto si è concentrata sul recupero del patrimonio esistente, tramite il ripristino e la rifunzionalizzazione della struttura dell’Imbiancheria del Vajro, uno dei più antichi edifici industriali di Chieri, che ora diventa un museo ‘relazionale’ incentrato sul patrimonio della Fiber Art, ospitando mostre temporanee ed eventi collaterali, attività educative, nonché la rassegna “Tramanda” e tutte le iniziative ad essa collegate.

L’Imbiancheria del Vajro è uno dei più antichi edifici industriali di Chieri, risale al XVI secolo, quando qui si insediarono le prime lavorazioni tessili.

Le nostre attività

Venerdì ore 17.00 - 19.30 | Sabato ore 16.00 - 19.30

I introduce myself
15 giugno - 15 settembre

I introduce myself, è la prima mostra che inaugura «RestART!»

Attraverso 80 opere della Collezione Civica “Trame d’Autore”, la mostra vuole essere un viaggio introduttivo alla scoperta  dei diversi flussi di tendenza, delle tipologie formali e contenutistiche, dell’originalità e della profondità culturale rappresentata della Collezione “Trame d’Autore” e della stessa Fiber Art, dalle origini fino alle più recenti sperimentazioni mixed media.

Le opere sono distribuite in una ventina di sezioni o aree tematiche ma non si tratta di contenitori rigidi o spazi fisici e mentali vincolanti, infatti, molti artisti e molte opere fanno al contempo parte di diverse sezioni. 

Un allestimento che vuole rispecchiare la natura stessa della Fiber Art, fluida ed interdisciplinare, pertanto ogni sezione nasce, fluisce, si integra, si arricchisce, dialoga e si trasforma con le altre e con lo spazio architettonico dell’Imbiancheria del Vairo. A fare da collegamento e passaggio tra le sezioni c’è un bridge, ovvero un’opera o un artista che è al contempo parte integrante delle due sezioni e che si presta a più valenze di lettura.

Il percorso espositivo presenta arazzi non convenzionali realizzati al telaio e off loom, sculture tessili, sculture morbide, libri d’artista, abiti scultura (art wear) ed unwearable art, quilt ovvero le grandi trapunte, shibori, shared art, Arte senza barriere con scritture Braille, Recycling Art, mixed media fino allo stitch-illo, per arrivare alla performing art e videoart fino ad un nuovissimo fumetto ricamato dai giovanissimi artisti.

Costo: 6€ intero | 4€ ridotto (bambini dai 6 ai 12 anni, possessori di Abbonamento Musei Piemonte e Valle d’Aosta e di Torino card, gruppi organizzati, coloro che sono in possesso del biglietto di ingresso di: MAC Mostra Archeologica di Chieri, Museo del tessile di Chieri , Museo del paesaggio sonoro di Riva presso Chieri) | gratuito (minori di 6 anni, diversamente abili con accompagnatore)

Scegli opzioni

 

Attività per Famiglie

Laboratori Kids a cura di Theatrum Sabaudiae (da 5 a 11 anni)

TUTTI IN RESTART

Sperimentare è la parola d’ordine con cui sono stati progettati per i bambini tre laboratori didattici che si svolgeranno all’interno dello Spazio - LAB attrezzato in mostra.

Stoffe, materiali plastici, fili di cotone e lana saranno alcuni dei materiali utilizzati nelle attività creative che permetteranno ai bambini di scoprire e divertirsi attraverso la Fiber Art.

  • Forme in filo 19 giugno; 4 settembre ore 16.00

Scheletri geometrici prenderanno vita dalle mani e dalla fantasia dei bambini trasformandosi in qualche cosa di altro, grazie ad intrecci di fibre colorate.

  • Fibre d’autore  3 luglio; 31 luglio ore 16.00

L’attività intende far scoprire alcuni elementi caratteristici della Fiber Art, dando la possibilità ai bambini di esprimere la loro creatività, attraverso l’utilizzo di fibre di diversa composizione e colore da integrare ad altri materiali a loro disposizione.

  • Io e le mie mille fibre 17 luglio; 7 agosto ore 16.00

I nostri stati d’animo prenderanno vita attraverso stoffe, corde e altri materiali per creare un ritratto in Fiber Art

Costo: 8€ a bambino | biglietto d'ingresso alla mostra per gli adulti

Scegli opzioni

Via S.Domenico, 28 - 10122 Torino - P.IVA 07737380019 - Privacy Policy - Cookie Policy+39 011.5211788 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits Mediafactory Web Agency Torino