Uno dei più importanti in Italia per la conoscenza e lo studio dell’arte orientale

MAO - Museo Arte Orientale Torino

Apertura al pubblico con i seguenti orari:

Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 18

Giovedì dalle 13 alle 21

Lunedì chiuso. La biglietteria chiude un’ora prima

La prenotazione è consigliata ma non obbligatoria:

  • Prenotazioni - Theatrum Sabaudiae via e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero +39 011 5211788
  • Prevendita - TicketOne

Il MAO aspira alla più ampia rappresentazione della produzione artistica dei vari paesi dell’Asia

Il MAO è un’istituzione culturale che si propone di raccogliere, conservare e presentare al pubblico opere significative della produzione storica e artistica delle società asiatiche e di consentire agli studiosi della cultura e dell’arte di quei Paesi un più approfondito studio delle opere medesime.

Il MAO si pone inoltre quale strumento di mediazione per i visitatori generalmente lontani dalle concezioni e dall’ambiente culturale al quale le opere esposte si riferiscono. Il Museo intende ispirare nel visitatore nuove forme di pensiero e di rappresentazione, fino alla piena consapevolezza di quanto sia preziosa ogni espressione del genio umano.

Il MAO si propone come punto di riferimento per le comunità di origine asiatica presenti nella città di Torino e sul territorio nazionale per avvicinarle alle loro culture di origine.

Il MAO vuole quindi essere un ponte che mette in collegamento mondi e culture diverse.



Le nostre attività al MAO

Connessioni d'arte

Proponiamo visite guidate online per condurre i propri associati alla scoperta dei musei senza perdere quel carattere di esclusività.  
A condurre le visite le guide che già operano nei musei.
Immagini e video esclusivi permettono di cogliere anche i più piccoli dettagli delle opere.

Visite guidate

I due percorsi vengono proposti al pubblico a settimane alterne

Appuntamento in Museo - MAO

Due itinerari condotti da personale specializzato per scoprire e riscoprire il MAO e le sue collezioni. 

GALLERIE DEDICATE A CINA E GIAPPONE 

Domenica 26 dicembre ore 15.00 | Sabato 1 gennaio ore 15.00 | Giovedì 6 gennaio ore 15.00 | Domenica 9 gennaio ore 15.00 | Domenica 6 febbraio ore 15.00 | Domenica 20 febbraio ore 15.00

L’itinerario attraverso le opere esposte si trasforma in un viaggio verso l’Asia Orientale. Il percorso parte dagli oggetti d’arte della Cina antica, caratterizzati da  vasellame neolitico, bronzi rituali, lacche e terrecotte – databili dal Periodo Neolitico al X secolo d.C. per  proseguire nella suggestiva  galleria dedicata al Giappone, che presenta statue lignee di ispirazione buddhista, eccezionali paraventi, armature dei samurai e dipinti su rotolo verticale e xilografie policrome note come ukiyo-e, ‘immagini del mondo fluttuante’.                                                  

GALLERIE DEDICATE ALL’ASIA MERIDIONALE E SUD-EST ASIATICO, REGIONE HIMALAYANA E PAESI ISLAMICI DELL’ASIA  

Domenica 2 gennaio ore 15.00 | Domenica 16 gennaio ore 15.00 | Domenica 30 gennaio ore 15.00 | Domenica 27 febbraio ore 15.00

La visita parte dalle opere d’arte indiana, con statuaria di soggetto buddhista e induista di varia datazione, per proseguire attraverso il sud est asiatico. Nella galleria dedicata alla Regione Himalayana, le opere d’arte buddhista tibetana spaziano dalle sculture in legno e metallo, ai dipinti a tempera, fino alle preziose copertine lignee intagliate e dipinte.  
Il percorso si conclude nella galleria dei Paesi Islamici dell’Asia, caratterizzata dalla ricca collezione di vasellame e piastrelle e da una pregevole raccolta di bronzi, manoscritti e raffinati tessuti.

Prenotazione consigliata, disponibilità fino ad esaurimento posti.

Costi: 6.00€ a partecipante

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al museo; gratuito per possessori di Abbonamento Musei Piemonte Valle d'Aosta

Appuntamento 15 minuti prima dell'inizio

Scegli opzioni

Giovedì 11 novembre | Giovedì 25 novembre | Giovedì 2 dicembre | Giovedì 16 dicembre | Giovedì 6 gennaio | Giovedì 20 gennaio | Giovedì 3 febbraio | Giovedì 24 febbraio ore 19.30

ARTISSIMA al MAO
Hub India
Classical Radical - Residues & Resonance (Residui & Risonanze)

La visita guidata permette di poter condurre i visitatori attraverso un’esplorazione degli innumerevoli registri che caratterizzano l’arte contemporanea del subcontinente indiano, una regione di estrema importanza dell’Asia meridionale che sta svolgendo un ruolo sempre più rilevante nel mondo globale.
Hub India a cura di Myna Mukherjee e Davide Quadrio, nasce come progetto per Artissima Internazionale d’Arte Contemporanea, di cui MAO ospita una delle tre sezioni composta da 65 opere provenienti da dieci delle più importanti gallerie e musei indiani

Per chi desidera visitare liberamente le altre sezioni della mostra ricordiamo:
a Palazzo Madama Classical Radical - Disruptive Confluences (Confluenze perturbanti)
presso l’Accademia Albertina - Multitudes & Assemblages (Multitudini & Assemblaggi)


Costo della visita: 6.00 euro

Costo aggiuntivo: biglietto di ingresso al museo; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta

Scegli opzioni

Giovedì 10 febbraio | Giovedì 17 febbraio ore 19.30
Sabato 12 febbraio | Domenica 13 febbraio ore 15.00

Le mille e una declinazioni dell’amore nelle opere del MAO

Il percorso di visita condurrà i partecipanti alla scoperta delle opere d’arte del museo accomunate dal tema amoroso e sessuale in ambito buddhista e induista. L’apprezzamento dell’estetica delle opere del Subcontinente indiano e della Regione himalayana andrà di pari passo con l'approfondimento di tematiche connesse alla sfera amorosa nelle sue innumerevoli sfumature, dalla castità al tantra.

Costo: 6€ a partecipante

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei.

 

Scegli opzioni

MAO - GAM - Palazzo Madama

Prospettive

Visite guidate speciali in collaborazione con l'Orchestra Filarmonica di Torino

Costo: 6.00€ a partecipante

 

Sabato 22 gennaio | Sabato 19 febbraio | Sabato 19 marzo ore 15.00

Arte e tè in Oriente. Verso l’India

In occasione del settantacinquesimo anno di ricorrenza dell’Indipendenza dell’India il MAO, con il patrocinio del Consolato Generale dell’India, propone al pubblico un ciclo di art speed date condotti da Theatrum Sabaudiae, accompagnato da degustazioni di pregiati tè indiani a cura di TheTea.

Tre appuntamenti caratterizzati da una selezione di opere d’arte indiana della collezione permanente, in cui al centro della narrazione sono presentati rilievi e sculture di ispirazione induista e buddhista. La loro lettura iconografica sarà il punto di partenza per raccontare concezioni e temi delle tradizioni religiose e della produzione artistica dell’India. Dall’elaborazione dell’immagine antropomorfa del Buddha alla rappresentazione delle principali forme divine dell’Induismo, ogni incontro sarà incentrato su un nucleo circoscritto di opere per coinvolgere i partecipanti in un percorso di avvicinamento alla cultura indiana.

Primo incontro | Sabato 22 gennaio ore 15.00
Buddha. Evoluzione della figura dell’Illuminato nell’arte.
Il primo appuntamento si focalizzerà su alcune opere d’arte legate al buddhismo partendo dalla fase antica, in cui l’immagine antropomorfa del Buddha è assente, per arrivare alla finissima raffigurazione dell’Illuminato nella produzione scultorea risalente al periodo Gupta (IV-VI secolo d.C.).
Degustazione
Dal porto di Bombay o ‘Buona Baia ’alle classificazioni del tè indiano.
I partecipanti saranno accompagnati nel percorso storico ed evolutivo del tè in India. Si parlerà di innovazione, intesa come programmi di sostenibilità rivolti all'ambiente e qualità del lavoro, oltre che della complessa valutazione delle foglie riportata in etichetta con sigle per molti di noi enigmatiche.
Ad accompagnare gli argomenti una degustazione comparativa del tè a foglia intera con il tè più moderno ottenuto con lavorazione CTC.
Il momento del tè sarà completato da dolcezze in abbinamento alle aromaticità proposte.


Secondo incontro | Sabato 19 febbraio ore 15.00
L’induismo e le sue divinità: Vishnu, Shiva e le Sette Piccole Madri
Nelle sale destinate all’arte indiana saranno prese in esame una selezione di opere afferenti all’induismo. In particolare, ci soffermeremo sulla rappresentazione e sull’iconografia di alcune tra le maggiori figure divine oggetto di culto: Vishnu, Shiva e la Dea, che trova espressione di raffigurazione corale nelle figure delle Sette Piccole Madri (Saptamatrika).
Degustazione
Nuvole e fulmini: il terroir del Darjeeling e le stagioni.
Meravigliosi giardini immersi tra le pendici himalayane seguono il naturale ambiente climatico di altitudine, necessario alla sopravvivenza e vigore delle piante.
Umidità, vento e quantità di nuvole caratterizzano questa regione dell’India produttrice di un tè così esclusivo al mondo, tanto da diventare denominazione del tè prodotto. Il tè Darjeeling è inconfondibile, considerato da molti come il più pregiato dei tè neri.
La degustazione svelerà in tazza le mutevoli espressioni aromatiche stagionali, arricchita da informazioni storiche e tecniche di produzione.
Il momento del tè sarà completato da dolcezze in abbinamento alle aromaticità proposte.

Terzo incontro | Sabato 19 marzo ore 15.00
Il Signore che rimuove gli ostacoli: Ganesha
L’ultimo appuntamento è dedicato al dio dalla testa di elefante, colui che rimuove gli impedimenti, una tra le divinità più popolari in India. Le sculture a stele della collezione permanente che raffigurano Ganesha ci forniranno l’occasione per raccontarne la valenza nella tradizione induista e gli elementi iconografici che lo contraddistinguono.
Degustazione
Il fascino del tè di pianura: l'Assam
Assam o “senza eguali” è una terra che protegge e conserva. Le condizioni ambientali perfezionano una produzione ideale per rispondere alla richiesta mondiale del tè Assam, senza per questo perdere in qualità. Studi e ricerche proseguono infatti affinché si mantenga inalterato nel tempo il tipico carattere corposo di questo tè.
Il percorso sensoriale confronterà due diversi tè Assam per confermare l'inconfondibile nota classica dell’infuso e riconoscere le qualità aromatiche superiori di un clonale esclusivo dedicato alla produzione di tè Assam a foglia intera e di grado FTGFOP.
Il momento del tè sarà completato da dolcezze in abbinamento alle aromaticità proposte.

Costo singolo appuntamento: 18€

Costo aggiuntivo: biglietto di ingresso al museo; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta

Evento patrocinato da

Scegli opzioni

Visite guidate alle mostre

Giovedì ore 18.00 | Sabato ore 16.30 | Domenica ore 16.30

La pittura giapponese. I Kakemono della collezione Perino

La visita guidata alla mostra illustra una panoramica stili, scuole e artisti rappresentativi della pittura giapponese tra la metà del XIV e i primi decenni del XX secolo.
Protagonisti i kakemono, rotoli di tessuto prezioso - o carta - dipinti o calligrafati, pensati per essere appesi, a cui si affiancano ventagli e lacche decorate appartenenti alla Collezione di Claudio Perino, un’importante raccolta di opere acquisite dal collezionista piemontese.
Il visitatore sarà guidato nelle diverse sezioni espositive dove potrà notare come i soggetti – uccelli, animali, figure, paesaggi, piante e fiori – siano trattati con una varietà di stili, da una raffigurazione che si rifà a tecniche e soluzioni tipiche dello stile naturalistico, come nelle creazioni di Maruyama Okyo (1733 – 1795), a un linguaggio che genera immagini essenziali e rarefatte nelle quali il soggetto viene sottoposto a un processo di smaterializzazione. Vedremo come il realismo di uno scorcio lacustre ceda il passo alla rappresentazione onirica di un paesaggio fuori dal tempo di scuola Nanga, dove si predilige la pennellata alla realtà. E ancora osserveremo come la resa scrupolosa della schiuma dell’acqua di una cascata che colpisce un pesce sottostante si affianchi a kakemono in cui lo stesso soggetto è reso attraverso delicate pennellate appena accennate.

Costo: 6€ a partecipante

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla mostra; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Piemonte Valle d'Aosta

 

Scegli opzioni

Sabato 27 novembre | Sabato 26 febbraio | Sabato 26 marzo | Sabato 23 aprile ore 15.00
Giovedì 2 dicembre | giovedì 13 gennaio | Giovedì 3 febbraio | Giovedì 3 marzo | Giovedì 7 aprile ore 16.00

ARTE E TE IN ORIENTE

Visita guidata alla mostra Kakemono. Cinque secoli di pittura giapponese, con degustazione di tè

In collaborazione con TheTea

La visita guidata alla mostra Kakemono. Cinque secoli di pittura giapponese. La collezione Perino permette di illustrare i meravigliosi kakemono, rotoli verticali pensati per essere appesi durante occasioni speciali o utilizzati come decorazione in accordo alle stagioni dell’anno, che mostrano diversi soggetti - uccelli, animali, figure, paesaggi, piante e fiori - dipinti su carta o seta. I kakemono appartengono alla collezione Perino e sono datati tra la metà del XIV e i primi decenni del XX secolo.
A seguire nei giardini giapponesi Claudia Carità propone un itinerario sensoriale di degustazione di wakōcha, il tè nero moderno e inusuale nell’offerta del tè giapponese che per 800 anni ha prodotto solo tè verde. L’esperienza confronterà due tè rari dalle note aromatiche molto diverse per terroir e cultivar.
La degustazione sarà accompagnata da assaggi di prodotti giapponesi e del territorio. Il servizio è adeguato alle normative in vigore, ogni partecipante riceverà un servizio composto da un piccolissimo vassoio in simil graffite con tazza di porcellana

Immaginiamo di essere ospiti in una casa giapponese, seduti sul tatami, nella stanza la luce è soffusa e, nell’attesa di gustare una di tazza tè, il nostro sguardo cade sul dipinto verticale: il kakemono.
Il MAO propone un pomeriggio in mostra con degustazione di tè.
La visita guidata alla mostra Kakemono. Cinque secoli di pittura giapponese. La collezione Perino permette di illustrare i meravigliosi kakemono, rotoli verticali che mostrano diversi soggetti - uccelli, animali, figure, paesaggi, piante e fiori - dipinti su carta o seta. I kakemono appartengono alla collezione Perino e sono datati tra la metà del XIV e i primi decenni del XX secolo.
A seguire nei giardini giapponesi Claudia Carità propone un itinerario sensoriale di degustazione di wakōcha, il tè nero moderno e inusuale nell’offerta del tè giapponese che per 800 anni ha prodotto solo tè verde. L’esperienza confronterà due tè rari dalle note aromatiche molto diverse per terroir e cultivar. Yakushima è una delle provenienze scelte, un’isola a 60 km a sud dell’isola principale di Kyūshū conosciuta come le ‘Alpi sul mare’, sito del patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1993 per la rara bellezza naturale delle sue fitte foreste. Kawanabe è il distretto conosciuto per l’acqua limpida. Entrambi i luoghi nominano i due tè proposti e la naturalità di questi siti si combina con le variabili di cultivar e tecnica di lavorazione per definire con maestria le differenze aromatiche che aprono ad un’ampia proposta di wakōcha eccellenti e inusuali. Astringenza contenuta e complessità in tazza convincono e confermano la reputazione del tè nero moderno giapponese tra le proposte più interessanti di questi ultimi anni.
La degustazione sarà accompagnata da assaggi di prodotti giapponesi e del territorio.
Il servizio è adeguato alle normative in vigore, ogni partecipante riceverà un servizio composto da un piccolissimo vassoio in simil graffite con tazza di porcellana.

Costo: 18€ a partecipante

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso alla mostra; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Piemonte Valle d'Aosta.

Il pagamento andrà effettuato entro i due giorni antecedenti l'appuntamento tramite carta di credito o tramite bonifico contattando il nostro ufficio per avere le coordinate bancarie.

In caso di assenza o di disdetta nei due giorni antecedenti l'appuntamento, la quota versata non verrà restituita.

Scegli opzioni

Experience

ESPERIENZA UNICA E COINVOLGENTE SU PRENOTAZIONE

Giappone tra arte e gusto

Nel cuore di Torino c’è una finestra sull’Oriente, rappresentata dal MAO Museo d’Arte Orientale e dalle sue collezioni suddivise in gallerie dedicate a cinque aree geografico-culturali.

Ai tour operator, alle agenzie e ai gruppi culturali proponiamo un “viaggio in Giappone” da aggiungere ai propri programmi, una proposta coinvolgente di visita guidata abbinata a una degustazione.

L’itinerario in Museo è a cura di personale altamente specializzato e spazia dalle meravigliose statue di soggetto buddhista alle armature dei samurai, dalle stampe ukiyo-e “immagini del mondo fluttuante” ai preziosi kakemono, dipinti tradizionali giapponesi.

Dopo la visita guidata, l’appuntamento prosegue presso il vicino e raffinato Kensho Restaurant dove sarà servito un aperitivo-degustazione composto da un misto di rollnigiri e gunkan accompagnati da sakè di riso e introdotto da una breve spiegazione delle ricette. 

Costo: 26.00€ a partecipante

Costi aggiuntivi: biglietto d'ingresso al museo; gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Piemonte Valle d'Aosta.

Contattaci per prenotazioni (numero minimo 8 persone)

ESPERIENZA UNICA E COINVOLGENTE SU PRENOTAZIONE SCEGLIENDO TRA LE DIVERSE TEMATICHE PROPOSTE

ARTE E TÈ IN ORIENTE

Le aree geografico-culturali rappresentate dalle collezioni del MAO hanno un forte legame con il tè, bevanda dalle origini antichissime, caratterizzata da doti curative e toniche, che nelle tradizioni orientali trova le sue radici anche in antiche leggende. Il museo propone un nuovo ciclo di visite ad alcune Gallerie che lo costituiscono, dando diversi spunti di riflessione che permetteranno di percorrere virtualmente le antiche rotte della via del tè. L’itinerario si concluderà ogni volta con una nuova proposta di degustazione di tè pertinente all’area culturale proposta.

La visita si svolge su prenotazione a raggiungimento di un numero minimo di 10 partecipanti.

Le degustazione saranno a cura di Claudia Carità.

Claudia Carità è fondatrice del marchio The Tea che identifica un catalogo accurato e personale di infusioni e tè scelti attraverso la selezione consapevole di produttori certificati, con preferenza per chi si avvale del marchio ETP (Ethical Tea Partership).

Dal 2013 The Tea è stato scelto da Slow Food Piemonte e valutato dal Laboratorio Chimico della Camera di Commercio per rientrare nel progetto “Maestri del Gusto” di Torino e Provincia.

Contattaci per prenotazioni

Visita guidata alla galleria Regione Himalayana, con degustazione di tè

Attraverso l'analisi dei dipinti a tempera, delle sculture lignee nepalesi e dei preziosi manoscritti tibetani del XV secolo sarà possibile descrivere alcune tradizioni culturali e artistiche della Regione Himalayana.

Durante la visita si accennerà inoltre alla via carovaniera del tè e dei cavalli, percorsa per millenni a piedi dai portatori di té.

A seguire si potrà degustare un tè nero nepalese - Finest Nepal Jun Chiyabari, (BIO), ottenuto da un giardino di solo 75 ettari tra i 1650 e i 2100 mt di altitudine con produzione a piccoli lotti localizzati in zone boscose e ricche di rocce e ruscelli, cultivar tipici del Darjeeling.

Costo: 15.00€ a partecipante (minimo 15 persone)

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al Museo (gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte)

Visita guidata alla galleria Paesi Islamici dell’Asia, con degustazione di tè

L’itinerario si soffermerà sull’analisi di opere presenti nella collezione permanente del museo, dalle ceramiche provenienti da alcuni dei più importanti centri di produzione delle dinastie islamiche ai preziosi tessuti, sottolineando il continuo scambio di tecniche e motivi decorativi avvenuto in diverse epoche storiche.

Non mancherà un accenno all'importanza del tè in Turchia. Importato sin dall'antichità attraverso le vie commerciali, oggi è la bevanda nazionale del Paese.

A seguire una degustazione di tè nero di Rize, piantagione tra le più importanti della Turchia, preparato con la tradizionale teiera a due piani “çaydanlık”.

Costo: 15.00€ a partecipante (minimo 15 persone)

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al Museo (gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte)

Visita guidata alla galleria Asia Meridionale e Sud est asiatico, con degustazione di tè

L’itinerario ci condurrà in un viaggio virtuale dall'India al sud est asiatico, attraversando l'antica zona del Gandhara situato tra gli odierni Pakistan e Afghanistan. Attraverso una selezione di opere, saranno illustrati alcuni tratti iconografici e stilistici della statuaria di soggetto buddhista e induista.

A completare l’itinerario alcuni accenni sull’importanza del tè nell’area presa in esame, a cui seguirà una degustazione tè nero di altitudine dal giardino di Doi Angkhan (Thailandia). L’infuso risulta inedito anche nel suo sapore particolarmente dolce con un sentore di miele e frutta matura.

Costo: 15.00€ a partecipante (minimo 15 persone)

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al Museo (gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte)

Visita guidata alla galleria Cina, con degustazione di tè

Una selezione di opere del museo permetterà di soffermarsi su alcuni importanti momenti e aspetti della Cina antica, dal Neolitico all'epoca Tang. Al percorso di visita si affianca la descrizione di alcuni tratti essenziali della storia del tè, dalla sua leggendaria scoperta attribuita al mitico sovrano Shennong, alla sua diffusione attraverso le vie carovaniere e alla nascita, in epoca Tang, di una vera storiografia dedicata alla bevanda.

A seguire i partecipanti potranno visionare alcune foglie di tè incompiuto, provenienti dalla zona di Xishuangbanna, e degustare un tè Pu Erh Sheng in King Orange, ovvero un piccolo ma profumatissimo mandarino cinese svuotato del frutto e stufato con tè Pu’er.

Costo: 15.00€ a partecipante (minimo 15 persone)

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al Museo (gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte)

Visita guidata alla galleria Giappone, con degustazione di tè

La visita tematica alla galleria del Giappone si snoda tra le opere di statuaria buddhista, le armature da parata dei samurai, le stampe ukiyo-e “immagini del mondo fluttuante” e i preziosi kakemono, dipinti tradizionali giapponesi.

A partire dalle opere e dalla ricostruzione della stanza da tè presente in museo, il percorso sarà arricchito da accenni volti a sottolineare l'importanza della cerimonia del tè giapponese, disciplina con forti influenze Zen.

A completare l’itinerario si propone una degustazione di tè Shincha Yutaka Midori - BIO. Primo raccolto di tè primaverile ed eccellenza assoluta, lavorato attentamente e spedito per via aerea, questo tè raggiunge gli appassionati di tutto il mondo in brevissimo tempo soddisfacendo i palati più esigenti.

Costo: 15.00€ a partecipante (minimo 15 persone)

Costi aggiuntivi: biglietto di ingresso al Museo (gratuito per i possessori di Abbonamento Musei Torino Piemonte)

Compleanni in museo KIDS

Le attività al MAO - GAM - Palazzo Madama per trascorrere in compagnia dell'arte e di amici il proprio compleanno.


Le nostre attività didattiche per le scuole in questo museo

Alla base delle nostre proposte la voglia di sperimentare linguaggi, contenuti e materiali sempre diversi.
I nostri Servizi Educativi sono presenti in diversi musei del territorio con proposte didattiche volte a valorizzare il patrimonio museale permettendo agli alunni, dai più piccoli ai più grandi, di apprendere e scoprire concetti, soggetti e opere d’arte in maniera coinvolgente mantenendone viva l’esperienza nel tempo

Via S.Domenico, 28 - 10122 Torino - P.IVA 07737380019 - Privacy Policy - Cookie Policy+39 011.5211788 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits Mediafactory Web Agency Torino